giovedì 26 novembre 2009

La classificazione degli alberghi in Italia



Alberghi - definizione
"Gli alberghi sono gli esercizi ricettivi aperti al pubblico, a gestione unitaria, che forniscono alloggio, eventualmente vitto ed altri servizi accessori, in camere ubicate in uno o più stabili o in parte di stabile" (definizione data dalla maggiore parte delle leggi regionali)
Così, sono considerati alberghi anche i:
- motel
- villaggi-albergo
Secondo la normativa della pubblica sicurezza, d'igiene e di tutela del consumatore, le strutture ricettive devono avere i seguenti requisiti minimi:
- 7 stanze
- 1 servizio igienico/10 posti letti
- 1 lavabo con acqua fredda e calda per ogni stanza
- 1 locale ad uso comune
- impianti tecnologici e numero di addetti adeguati e qualificati al funzionamento della struttura
Se non si verificano i criteri su elencati, sono esercizi di affittacamere regolamentati dalla legge.

Gli alberghi italiani oggi
Al giorno di oggi, secondo i dati forniti da Federalberghi, gli alberghi italiani sono più di 33 000 distribuiti secondo la seguente classificazione:
5 stelle sono 254 hanno 22.570 camere per un totale di 47.202 letti
4 stelle sono 3.950 hanno 265.461 camere e 546.673 letti
3 stelle sono 17.038 hanno 549.108 camere e 1.124.629 letti
2 stelle sono 7.718 hanno 136.716 camere e 256.840 letti
1 stella sono 4.808 hanno 60.855 camere e 111.666 letti
Per un totale 33.768 alberghi 1.034.710 camere e 2.087.010 letti

La classificazione alberghiera
Si basa sui criteri forniti dalla legge quadro in materia turistica del 1983, anche se abrogata dalla nuova legge quadro del 2001 che però non ha definito criteri ma che ha transmesso la competenza di classificazione alle Regioni.
In genere, la legge regionale prevvede che sia presentata una domanda da parte delle strutture ricettive alle amministrazioni (provincia o APT) usando appositi moduli (forniti dalle enti) che devono compilare attribuendosi punti sulla base di criteri definiti. L'amministrazione chiede che sia rinnovata la domanda ogni 5 anni (periodo lunghissimo per dare un idea in tempo reale del valore della struttura) I controlli effettuati permettono l'attribuzione delle stelle sulla base di elementi più quantitatvi (sistema di punti) che qualitativi.
Per rimediarci, nascono i brand veicolati dalle catene alberghiere che si presentano con standard uniformi.

Siti di recensioni
Alla fine, è il viaggiatore che giudica l'albergo anche grazie ai siti web di recensione delle strutture che si moltiplicano da un decennio nel mondo. I più noti sono per esempio Tripadvisor e Zoover 
Rapporti di Bruxelles su tali siti Hotrec Review Sites - Bruxelles gen 2009
Riportano le opinioni dei viaggiatori nei confronti di strutture alberghiere. Che credibilità ha il sito di recensione per l'utente?
- 75,3% degli utenti basa la credibilità della recensione sull'esperienza di viaggio di colui che pubblica la recensione.
- 80% concorda che leggere le recensioni di altri viaggiatori aumenta la sicurezza nella decisione, rende più semplice immaginare il luogo del proprio soggiorno e riduce il rischio di incertezza.
- 88% ritiene che le recensioni di altri viaggiatori sono fondamentali per decidere la destinazione del proprio soggiorno.
Fonte: Hotrec Assemblea Generale - Praga nov 2008 

Link utili
Hotrec
ItalyHotels

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento

Copyright

Le informazioni, i testi e le immagini mostrate sul sito di Preparazione Esame Accompagnatore possono essere copiate, archiviate, e ridistribuite da terze parti dopo accettazione da parte del redattore Franck Greco franckgreco@yahoo.it.

Preparazione Esame Accompagnatore al meglio delle proprie conoscenze non è al corrente dell'esistenza di copyright da parte di terzi su testi e immagini mostrati nel proprio sito. Preparazione Esame Accompagnatore si impegna comunque a rimuovere immediatamente dal sito tali contenuti, successivamente alla notifica di un copyright esistente.

Related Posts with Thumbnails